TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
La rivista del demanio e patrimonio
CatastOnline - Aggiornamento e informazione tecnica in materia di catasto
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
ANNO IX   
ISSN 2035-6544
 
COS'È URBIUM E CHI SIAMO REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI   Direttore scientifico: dott. Raffaello Gisondi  
CERCA Ricerca
 
 
italia
 
Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Sardegna Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia






































NON PERMANE L'INTERESSE ALL'IMPUGNAZIONE DEL VINCOLO ESPROPRIATIVO QUANDO SIA DECADUTO

Non permane l’interesse alla trattazione della causa in un giudizio impugnatorio di un vincolo preordinato all'esproprio che sia decaduto, condotto sul presupposto della vocazione agricola e della necessaria conservazione dei luoghi con esclusione di ogni forma di nuova edificazione trattandosi di aree di pertinenza dei beni storici, in quanto la decadenza del vincolo ha come conseguenza non la restituzione dell’area all’originaria destinazione di zona, ma la sua trasformazione in “zona bianca”, in quanto tale incompatibile con la realizzazione dell'opera pubblica e compatibile con la vocazione agricola del compendio immobiliare e con le esigenze di conservazione dei luoghi per il cui soddisfacimento è stato proposto il ricorso.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

DOSSIER
 
 
 
 
 
 
 







































Powered by Next.it