TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
La rivista del demanio e patrimonio
CatastOnline - Aggiornamento e informazione tecnica in materia di catasto
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
ANNO IX   
ISSN 2035-6544
 
COS'È URBIUM E CHI SIAMO REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI   Direttore scientifico: dott. Raffaello Gisondi  
CERCA Ricerca
 
 
italia
 
Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Sardegna Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia






































I PROFILI RIGUARDANTI L'INDENNIZZO NON ATTENGONO ALLA LEGITTIMITÀ DELLA REITERAZIONE DEL VINCOLO

I profili attinenti alla spettanza o meno dell'indennizzo e al suo pagamento non attengono alla legittimità del procedimento di reiterazione del vincolo decaduto, ma riguardano questioni di carattere patrimoniale, devolute alla cognizione della giurisdizione civile. Tale principio è espresso dall'art. 39, c. 1, d.P.R. n. 327/2001, ai sensi del quale il proprietario inciso dalla reiterazione del vincolo può attivare un procedimento amministrativo nel corso del quale egli ha l'onere di provare l'entità del danno effettivamente subito, quale presupposto processuale necessario per potere agire dinanzi alla Corte d'Appello.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

DOSSIER
 
 
 
 
 
 
 







































Powered by Next.it