TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
La rivista del demanio e patrimonio
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
ANNO IX   
ISSN 2035-6544
 
CHI SIAMO REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI   direttore giuridico: dott. Raffaello Gisondi, direttore tecnico: ing. Antonio Iovine  
CERCA Ricerca
 
 
italia
 
Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Sardegna Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia










































L'IMPEGNO ALLA CESSIONE VOLONTARIA PUÒ ESSERE CONTENUTO IN UNA CONVENZIONE DI LOTTIZZAZIONE

Ove tra l'espropriante e l'espropriando sia stipulata una convenzione di lottizzazione, relativa ad un piano presentato dall'espropriando per la realizzazione di un edificio commerciale, con la quale la parte privata autorizzi l’occupazione di terreni per pubblica destinazione obbligandosi altresì alla loro cessione gratuita, l’atto di cessione volontaria, anch’esso avente natura giuridica di accordo sostitutivo del provvedimento, transita all’interno della convenzione di lottizzazione. Solo quando sia configurato l'inadempimento della convenzione da parte del lottizzante, può essere fatto valere il diritto alla cessione gratuita che non risulti prescritto per decorso del termine decennale di cui all’art. 2946 c.c..


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

DOSSIER
 
 
 
 
 
 
 
 







































Powered by Next.it