TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
La rivista del demanio e patrimonio
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
ANNO X   
ISSN 2035-6544
 
CHI SIAMO REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI   direttore giuridico: dott. Raffaello Gisondi, direttore tecnico: ing. Antonio Iovine  
CERCA Ricerca
 
 
italia
 
Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Sardegna Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia










































È LEGITTIMO ESENTARE DALLA VIA L’IMPIANTO SPORTIVO MOTORISTICO A CIELO APERTO

Alla luce del principio di proporzionalità, è legittima l’esenzione dalla V.I.A., con prescrizioni, dell'impianto sportivo motoristico a cielo aperto, le cui caratteristiche costruttive sono perfettamente compatibili con l’ambiente circostante (nella specie perché le piste sono sterrate, non è previsto l’afflusso di pubblico e dunque non ci sono incremento di traffico e altri effetti indotti, gli edifici destinati ad ospitare un museo e le altre attività di supporto all’attività sportiva sono già esistenti e saranno oggetto di semplice ristrutturazione, con obbligo di rispetto della tipologia architettonica tipica del paesaggio agreste, sull’area non insistono vincoli ambientali, paesaggistici e culturali e gli unici disagi per la popolazione residente nei dintorni sono legati alle emissioni acustiche).


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

DOSSIER
 
 
 
 
 
 
 
 







































Powered by Next.it