TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
La rivista del demanio e patrimonio
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
ANNO X   
ISSN 2035-6544
 
CHI SIAMO REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI   direttore giuridico: dott. Raffaello Gisondi, direttore tecnico: ing. Antonio Iovine  
  • HOME
  • Notiziario
  • Titolo edilizio
  • NELLA VERIFICA DEI PRESUPPOSTI DEL TITOLO EDILIZIO VANNO CONSIDERATI GLI ACCERTAMENTI POSSESSORI DEL GIUDICE CIVILE
CERCA Ricerca
 
 
italia
 
Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Sardegna Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia








































NELLA VERIFICA DEI PRESUPPOSTI DEL TITOLO EDILIZIO VANNO CONSIDERATI GLI ACCERTAMENTI POSSESSORI DEL GIUDICE CIVILE

L’Amministrazione – che certamente non deve né può ergersi a titolare di accertamenti approfonditi sui diritti delle parti istanti, i quali restano comunque riservati al giudice civile; com’è ampiamente dimostrato dal fatto che ogni provvedimento amministrativo è sempre rilasciato con salvezza dei diritti dei terzi (per il caso che ve ne siano) – allorché sia chiamata a svolgere una sommaria ricognizione circa la sussistenza della situazione legittimante che la parte istanza abbia allegato a fondamento della propria istanza di provvedimento ampliativo deve attenersi alle risultanze degli accertamenti svolti dal giudice civile, ove ve ne siano; ivi inclusi – in difetto di diversa pronunzia sul petitorio – i provvedimenti possessori (vuoi perché dichiarativi di uno stato di fatto; vuoi perché il possesso è, almeno di norma, “specchio del diritto”).


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

DOSSIER
 
 
 
 
 
 
 





































Powered by Next.it