TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
La rivista del demanio e patrimonio
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
ANNO XI   
ISSN 2035-6544
 
CHI SIAMO REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI   direttore giuridico: dott. Raffaello Gisondi, direttore tecnico: ing. Antonio Iovine  
  • HOME
  • Notiziario
  • Titolo edilizio
  • LA SCIA NON È UN ATTO DI AVVIO DI UN PROCEDIMENTO MA UNA PARTE DEL TITOLO ABILITATIVO A REALIZZARE LE OPERE EDILIZIE DESCRITTE NEL PROGETTO ALLEGATO
CERCA Ricerca
 
 
italia
Rimuovi evidenza regionale su Lazio Evidenza: Lazio  
Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Sardegna Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia










































LA SCIA NON È UN ATTO DI AVVIO DI UN PROCEDIMENTO MA UNA PARTE DEL TITOLO ABILITATIVO A REALIZZARE LE OPERE EDILIZIE DESCRITTE NEL PROGETTO ALLEGATO

La segnalazione certificata di inizio attività, nel settore edilizio, non costituisce un atto di avvio di un procedimento ad istanza di parte rispetto al quale l’amministrazione comunale deve esprimersi con atti di accoglimento o di diniego, ma costituisce, pur non essendo un provvedimento amministrativo impugnabile autonomamente (in ragione di quanto espressamente indicato dall’art. 19, comma 6-ter, l. 241/1990), esso stesso un(a parte del) titolo abilitativo a realizzare le opere edilizie descritte nel progetto allegato che si completa con il decorso del termine previsto dal legislatore laddove non vi siano stati interventi inibitori dell’amministrazione.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

DOSSIER
 
 
 
 
 
 
 





































Powered by Next.it