TERRITORIO - il network sulla gestione del territorio
La rivista del demanio e patrimonio
Exeo Edizioni Digitali Professionali: ebook e riviste web per professionisti
ANNO X   
ISSN 2035-6544
 
CHI SIAMO REGISTRAZIONE ABBONAMENTI CONTATTI   direttore giuridico: dott. Raffaello Gisondi, direttore tecnico: ing. Antonio Iovine  
CERCA Ricerca
 
 
italia
 
Piemonte Valle D'Aosta Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Sardegna Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia








































IMPIANTO DI TRATTAMENTO RIFIUTI: IN MATERIA DI AUTORIZZAZIONE UNICA LA REGIONE È LA SOLA AUTORITÀ COMPETENTE A PROVVEDERE

La disposizione di cui al sesto comma dell'art. 208 del d.lgs.vo n. 152 del 2006 statuisce che il provvedimento regionale di approvazione unica opera in via sostitutiva di visti, pareri, autorizzazioni e concessioni di organi regionali, provinciali e comunali, costituendo, se necessario, anche variante allo strumento urbanistico e dichiarazione di pubblica utilità, urgenza ed indifferibilità dei lavori. Ne deriva che l’unica Autorità competente a provvedere è la Regione, il cui provvedimento finale di approvazione ed autorizzazione assorbe e sostituisce ogni altra specifica manifestazione di volontà decisoria di altri soggetti istituzionali competenti in via ordinaria, il cui ruolo viene fisiologicamente ridotto a quello di meri interlocutori procedimentali. Ne deriva, altresì, che solo la determinazione regionale può essere contestata in sede giurisdizionale.


 Per accedere alla consultazione di questa sezione, occorre essere abbonati. Alcuni contenuti sono consultabili anche previa registrazione gratuita: prova a registrarti.




Vai a : 

DOSSIER
 
 
 
 
 
 
 
 







































Powered by Next.it